Proseguono i corsi per operatori dei siti patrimonio mondiale della Toscana

In formazione by aek-admin

Siamo arrivati al giro di boa per quel che riguarda i corsi di formazione per operatori pubblici e privati afferenti alle Ville e Giardini Medicei della Toscana e agli altri siti regionali riconosciuti dall’UNESCO.

L’intensa settimana di corsi è iniziata a Villa La Magia, dove si è svolta l’ultima tappa dedicata al sito seriale delle Ville e Giardini Medicei della Toscana. La giornata, incentrata sullo sviluppo futuro del sito seriale, è stata aperta da una presentazione sulle opportunità di finanziamento per il sostegno e il potenziamento della rete, condotta da Manuele Buono e Claudio Prandoni, e si è conclusa con una discussione sulle possibili strategie per il miglioramento del sistema, moderata da Mercè López. Come di consueto, i partecipanti hanno avuto anche l’occasione di visitare la Villa.

Archiviata questa prima parte, è iniziato invece oggi a Firenze il corso dedicato agli operatori dei siti patrimonio mondiale della Toscana. Tra gli obiettivi dell’incontro la conoscenza reciproca e lo scambio di buone pratiche al fine di prendere coscienza di cosa significhi essere un luogo patrimonio dell’umanità riconosciuto dall’UNESCO, quali opportunità questo possa offrire, come migliorare l’accoglienza dei visitatori e come gestire nel modo più efficace il proprio sito. La sessione ha visto intervenire i referenti di tutti i siti, Adele Cesi del Segretariato Generale del MIBAC – Ufficio UNESCO, e Alessandro Tortelli, Direttore del Centro Studi Turistici di Firenze.